mercoledì 22 giugno 2016

Caffè filtro, aeropress o cold brew: il corner Orso arriva all'Ex Forno

il divanone dell'Ex Forno

La cosa che mi rincuora è che ci sia ancora il mio divano preferito di questa città piena di salotti. Da lì - non solo io- guardo un po' di mondo ogni giorno. Vicino e lontano. Trovo saluti carini la mattina quando arrivo e un "ci vediamo domani" quando vado via. E' bello avere un rito quotidiano e se devo sceglierne uno, questo è tra i bellissimi. Del resto da ragazza non ho mai avuto la compagnia o il bar di riferimento e solitamente - dice la storia dei clichè- queste cose con l'andar degli anni finiscono. Per me sono cominciate anni fa e per come sento io questa città, piena di famiglie di riferimento, l'Ex Forno del MAMbo è proprio una grande ideale famiglia dove i cambiamenti a volte ti tirano. Quindi, quando una ventina di giorni fa sono tornata da Londra e ho trovato gente al lavoro su una scala davanti a quel muro che per me è solo la cornice del mio divano, ecco, ho temuto per lui e il suo velluto aragosta scomparissero per far posto al nuovo. E invece no, il divanone con il tavolinetto pieno di giornali è ancora lì e da oggi è ancor più protagonista, perché inizia la grande era dei caffè di Orso, laboratorio torinese che porta in città la cultura del caffè.




le tazzine sono proprio carine e al loro interno hanno dei numeri che ci rimandano a un significato da consultare sul muro


La fornitura è sempre quella del caffè Giuliano, ormai da mesi sposata dall'Ex Forno, ma cambiano le procedure, le preparazioni e io che amo il caffè ma non sono poi così intenditrice di caffè filtro, chemex, aeropress o cold brew, avrò un'occasione unica per esplorare mondi nuovi. Ieri, però, ho deciso di cominciare dall'espresso, 100% arabica, per iniziare il mio cammino. La lista impressa sul muro dalla tinta cachi con bandiere e geografie, parla di robe mai sentite e mi farò guidare dalla brava Silvia, parte di quella famiglia e ora protagonista del corner.

Corner Orso
c/o Ex Forno del MAMbo
via Don Minzoni 14/e
051 649 3896
dalle 7 alle 2 di notte


2 commenti:

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea