Hamburger e Gin: un tempo Contavalli ora solo Conta in via Belle Arti

mettete hamburger gourmet nei vostri cannoni e anche gin speziato ai 7 pepi

La città continua a cambiar faccia e c'è chi non è per niente contento. 
Abusa di una parola come gentrificazione, con cui ha dato finalmente un senso alla sua vita e inonda il web con quell'intolleranza nei confronti del "diverso", che riporta tanto alla mente storia e storie di parecchi decenni fa. La bohème di periferia travestita da lotta di classe continua a essere la miglior palestra per futuri borghesi snob. Perché poi, finita l'esperienza fuorisede, si torna a casa da mamma e papà e dall'aziendina ereditata. 
Ho sempre pensato che la città ideale fosse quella dove convivono culture diverse ma anche ideologie differenti. Un po' come per la musica, che a Bologna ha avuto da sempre una forza politica unica. E se vogliamo metterla sul presente: a ognuno il suo bar. A ognuno il suo ristorante bistrò o tarallucci e vino. Come un tempo in questa città convivevano tribù di mille tipi, quando ancora gli anfibi in via Indipendenza facevano orrore e le décolleté nere a punta erano per ragazze strane e non si avvicinavano mai troppo a certe zone della città calpestate da scarpe da boscaiolo marron, ancora oggi lo spazio dovrebbe essere di tutti e non solo di alcuni che millantano libertà, pacifismo e cultura antagonista e poi puntano il dito verso chi è diverso. Restando noiosamente in superficie. C'è posto per tutti a Bologna, anche per chi vuole aprire bar o bistro' sciocchini in zone monotematiche. E se in via Belle Arti, inglobata nella cosiddetta zona universitaria e proprio dove c'era il Contavalli, arriva un locale come il Conta che in zona universitaria fa venire un po' i brividi, perché spezza la ferrea regola della bohème a oltranza e propone hamburger gourmet (proprio come il rockettaro Jukebox lì all'angolo) e mille sfumature di gin in uno spazio coi cuscini griffati un po' bo-razzi con cameriere che non se la tirano e ti regalano gentilezza, c'è da essere contenti. La bohème, del resto, è roba da ricchi, ma senza quella tanti moleskini rimarrebbero pagine bianche.

Conta
via Belle Arti 2
Bologna
dalle 18,30
3401868747 . 051227379




Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Soppa la Bebe, parole affilate come le unghie delle Fuffe, eh?
    Mi piace questa versione stringata del post: poche pippe, insomma.
    Per stare sul pezzo "posticino nuovo" (sul resto direi non ci sia nulla da aggiungere), direi che al Conta andrebbe rivista un po' la selction musicale...quando siamo arrivate sembrava di essere in un ciringuito di Varadero :-|
    Hasta siempre PRUMEO!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero, la musica non è all'altezza del locale. Va curata la selezione! Sempre sia Prumeo.

      Elimina
  3. Page strong sympathetic, easy reading. This site is really not bad, as well as the articles present pretty good wholesale, good continuation! Partire in India, Itinerario india del nord

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea

Post più popolari